Il progetto è ideato e organizzato dalla compagnia Teatro dei Venti di Modena con lo scopo di dare voce all’eccezionale e creativa produttività nazionale, ai nuovi linguaggi della scena teatrale indipendente e alla valorizzazione dei nuovi spazi. Contaminazione di luoghi e di pubblico, elaborazione di nuovi processi creativi e nuove forme di interazione stanno alla base di un progetto di ampio respiro che guarda al contemporaneo cercando di non perdere di vista il popolare. Trasparenze non è solo un’occasione di incontro tra artisti, operatori e un pubblico eterogeneo, ma vuole diventare uno spazio per valorizzare i modelli e i processi creativi, al fine di stimolare una movimentazione dell’arte proprio nel mezzo di un momento storico pervaso da scoraggiamento. Trasparenze infatti vuole essere un modo per far agire il Teatro all’interno del tessuto sociale di un quartiere di Modena per farlo vivere, divertire e pensare. Fulcro del progetto è la formazione di un pubblico consapevole, a partire dai giovani, ovvero gli spettatori di domani. Per questo è nata da subito la Konsulta, gruppo di ragazzi dai 16 ai 25 anni, che negli anni si è affiancato alla Direzione Artistica nella scelta degli spettacoli da ospitare e nell’ideazione dell’idea artistica alla base delle diverse edizioni.